domenica 18 ottobre 2009

Rose di pane svuota frigo

rose_di_pane_svuota_frigo

Mi sono innamorato subito delle Rose di pane proposte da fiOrdivanilla e da Genny, ed ho deciso di prepararle stasera.

Ho scoperto che oltre ad essere buonissime, sono un eccellente svuota frigo: io ne ho fatte di due tipi. Nel primo ho usato prosciutto crudo e pecorino romano, e nel secondo porri, peperoncini dolci e zucchine.

Se non l'avete ancora provato la consiglio, l'effetto è garantito (anche se non proprio come un mazzo di rose), e poi son gustose.

Preparazione
Per la preparazione della base si tratta del classico impasto da pane (500 gr farina 00, circa 250 gr di acqua, 12 gr di lievito, 3 cucchiai di olio, 1 cucchiaino di sale); unica attenzione, cercate di non farlo troppo umido o molle.
Dopo il raddoppio la pasta sgonfiata e tirata a rettangolo. Quindi su questa si distribuisce il ripieno, si arrotola e si taglia il rotolo a medaglioni.
Questi vanno riposti nella teglia ricoperta di carta forno un po' distanziati. Si lascia completare la lievitazione mentre il forno si scalda a 180°C.
Per la cottura bastano 40 minuti circa, fino a leggera doratura, che va completata con qualche minuto di grill.

Per il ripieno di verdure, a differenza di Genny e Manuela, io l'ho leggermente spadellato prima di usarlo.

19 commenti:

  1. Eh no, non si fa così. Adesso mi tocca andare a dormire con sta meraviglia in testa, so già che me la sogno. Buona notte!

    RispondiElimina
  2. ottimo riciclo.... complimenti!

    RispondiElimina
  3. decisamente ottimo metodo svuota frigo!! a presto!!

    RispondiElimina
  4. fanno sempre una bella figura e sopratutto ti liberi ti un pò di ingredienti! buone buone!

    RispondiElimina
  5. che delizia alberto!!io l'ho sempre fatta dolce queste preparazione ma salata è altrettanto goduriosa!!!la proverò sicuramente!!
    baci imma

    RispondiElimina
  6. Le avevo viste anche io queste piccole meraviglie, ma ancora non mi sono lanciata...e sono pure uno svuotafrigo!! Io adoo gli svuotafrigo!!!

    RispondiElimina
  7. @sabri: ...ops, scusa... la prossima volta le posto di prima mattina ;)

    @SUSY: grazie

    @genny: grazie a te dell'idea.

    @Federica: un figurone, in ufficio son sparite velocissimamente.

    @dolci a ...gogo!!!: Imma, ho visto la tua versione dolce, adesso son io che voglio provarla. Magari la prossima proposta per le colleghe, dopo le rose salate quelle dolci.

    @ELel: io pure adoro gli vuotafrigo; fino ad ora facevo qualche volta la torta salata con la sfoglia, ma non mi ricordo mai di comprarla. Più veloce questa.

    RispondiElimina
  8. Ciao Albertone, bellissima idea questa di svuotare il frigo...devono essere davvero deliziosi..ricetta annotata x il compleanno del mio cucciolo...ciaooo a presto

    RispondiElimina
  9. Ma che meraviglia!!stavolta dovrei essere io a venire dalle tue parti!!!sono così invitanti queste roselline!!!Bravo Alberto!!

    RispondiElimina
  10. Sapessi quant'è affascinante l'uomo che parla di cucina con tanta passione!
    Complimenti, sono i bellissimi "bouquet"!

    RispondiElimina
  11. @elisa: buone buone :)

    @Morena: grazie; ad ogni modo dopo la versione salata pensavo di proporre anche quella dolce, e son combattuto fra la tua e quella di Dolci a go go. Alla fine ne farò due: una con latte e burro, una senza latte e con margarina (così ce n'è per tutti).

    @Rossa di Sera: Rossa ti prego... mi fai arrossire ;)
    Grazie mille.

    RispondiElimina
  12. Beeellee!!! Mi sa che le farò anch'io...forse stasera o domani!
    Bacioni
    Ago :-D

    RispondiElimina
  13. STUPENDEEEEEEE.....................

    RispondiElimina
  14. @Ago: grazie

    @LISA51: grazieeee..... :)
    ...e piacere di conoscerti.

    RispondiElimina
  15. Queste torte di rose non solo buone ma anche ben fatte e quindi molto belle, complimenti Alberto!

    RispondiElimina
  16. E' vero è un ottima e bella idea, penso che proverò con tonno e cipolla, tanto per stare leggeri ;-))

    RispondiElimina
  17. Le torte di rose fanno sempre un gran figurone. La versione salata mi attira quasi più della versione dolce e la trovo perfetta per un buffet o un party.
    Ciao
    Alex

    RispondiElimina
  18. Alex Hai ragione, figurone assicurato! Ciao.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.