sabato 27 febbraio 2010

La torta della bontà - Prove tecniche


Oggi niente ricette, spazio invece ad un racconto; ho esitato a postarlo, perchè temevo venisse scambiato per una pubblicità, cosa che non ho mai voluto usare nel blog e non voglio fare ora.
Ma la visita della scorsa settimana alla Loison Pasticceri mi ha davvero colpito, e trattandosi di un nome che sempre più spesso compare nei nostri blog, volevo raccontarvi qualcosa di quest'azienda.


L'occasione è stata il ritiro di un omaggio per la partecipazione al contest Metamorfosi Naturale di Daphne (Metamorfosi rosa).

Non potevo lasciarmi sfuggire l'opportunità di conoscere quest'azienda, ed il suo direttore, il sig. Dario Loison, con la quale ultimamente stò spesso incrociando la strada, e che si trova a pochissimi chilometri da casa mia.

Dopo aver sponsorizzato il contest di Daphne, ora Loison è infatti anche sponsor del nuovo contest La torta della bontà proposto da Genny, alla quale anch'io collaborerò preparando e proponendo le finaliste ai miei colleghi nell'Angolo delle bontà , che in cambio di liberi contributi potranno assaggiare e votare la vincitrice.
Tutte le offerte verrano interamente devolute all'Associazione la Vita è un dono (ricordate Briciole di bontà ?).

La visita è stata piacevolissima: appena arrivato sono stato invitato allo spaccio, dove l'atmosfera vagamente leziosa ma non sdolcinata è stata la giusta introduzione alla scoperta dell'amore e della cura che questa azienda artigianale pone nel realizzare i suoi prodotti ed nel seguire i suoi clienti.
Nella lunga chiaccherata avuta con il sig. Dario Loison e nella visita al laboratorio di pasticceria ho avuto modo di scoprire come oltre alla più tipica e professionale capacità imprenditoriale del NordEst, in questa azienda ci sia un grandissimo amore per quello che si fa.

Un'azienda famigliare, dove il sig. Dario, rappresentante della terza generazione, è affiancato dalla moglie e dalla presenza degli ultra settantenni genitori. E come si farebbe mostrando la propria casa, il sig. Dario mi ha fatto visitare ogni aspetto della produzione, trasmettendomi la grandissima attenzione nella scelta dei prodotti, solo di primissima qualità, la cura nella realizzazione e nel modo di proporre il prodotto finito, fino a spingersi oltre la vendita.
Quest'ultimo punto spiega i ricettari "alternativi" sull'uso del panettone, la presenza di uno spaccio dove anche i prodotti che non possono trovare spazio nel mercato, vengono comunque proposti ai clienti più affezionati, fino alla recente presenza di Loison nel mondo dei food bloggers.

Se potete pensare che tutto questo possa anche essere stata solo una mia impressione, vi invito a provare i prodotti Loison, per vedere, toccare, odorare e e gustare cosa intendo.

Con l'occasione poi, il sig. Dario ha voluto donarmi, per proporlo ai miei colleghi nell'Angolo delle bontà, un panettone sperimentale, non ancora in commercio, nelle sue due versioni. In cambio mi è stato chiesto di ritornare le impressioni dei miei colleghi.

Devo dire che erano entrambi buonissimi, ma non chiedetemi di più (non vorrei svelare in anteprima un prodotto così particolare); vi dirò invece che diversi colleghi erano convinti fossero stati prodotti in casa, tanto erano freschi, fragranti, gustosi.
L'occasione è stata quindi una prova anche per la giuria del contest di Genny, ed un'ulteriore verifica che bontà chiama bontà, e che più buono è quello che si offre, e più buone sono le offerte.
Si è trattata infatti della raccolta più generosa da quando ho aperto L'angolo delle bontà.

Volevo quindi fare un ringraziamento speciale il Sig. Dario Loison ed i miei colleghi per la loro generosità.

6 commenti:

  1. WOW deve essere stata un'esperienza fantastica conoscere il signor Loison. E' già da un po' che medito sulla torta...faccio qualche prova preliminare e poi posto :)

    RispondiElimina
  2. che bella esperienza!!! complimenti!

    RispondiElimina
  3. Che esperienza...mamma mia...beato te

    RispondiElimina
  4. si si però qui bisogna che ci simetta al lavoro per fare le torte..che a Albertone servono idee:DDDD

    RispondiElimina
  5. elenuccia: si dai posta posta :)

    Federica e Luciana: un'incontro interessante e piacevole

    Genny :D

    RispondiElimina
  6. io ho ricevuto dei loro campioni la scorsa settimana. Ho assaggiato proprio ieri sera il panettone (non il tuo!) ed è meraviglioso!
    Non vedo l'ora di saperne di più!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.